Home
Prove di voci di donne PDF Stampa
Giovedì 10 Marzo 2016 23:29
prove_di_voci_di_donne
8 MARZO - San Miniato
L'incontro Prove di voci di donne è organizzato dall'associazione CA.TE.RI.NA per far conoscere il centro antiviolenza Frida Kahlo e il lavoro che da anni le socie e le operatrici dell'associazione Frida svolgono per sostenere le donne che fuoriescono da situazioni di violenza di genere.
A sostegno di Frida, CA.TE.RI.NA promuove la campagna CHIAMA IL TUO ANGELO.
 
Protagoniste tutte PDF Stampa
Giovedì 10 Marzo 2016 23:20

protagoniste_tutteProtagoniste tutte, è l'iniziativa promossa dal Comune di Fucecchio in occasione della giornara internazionale delle donna, che si svolgerà sabato 12 marzo dalle ore 16. Anche Frida parteciperà con la proiezione di una parte del film Vogliamo anche le rose di Alina Marazzi.

 

 
Social contest #8marzoè PDF Stampa
Lunedì 29 Febbraio 2016 15:00

Frida in occasione della giornata internazionale della donna lancia il social contest #8marzoè

8marzo

Come partecipare

Chiunque può partecipare alla campagna-concorso, basta avere un profilo su facebook o su twitter. La campagna avrà inizio l’8 marzo e terminerà il 10 marzo (compresi).

Partecipare al contest è semplice:

con TWITTER: scrivere un tweet con l' hashtag #8marzoè o con l'hashtag #dirittidelledonne e citare il profilo Twitter dell'associazione @CAVFridaKahlo

con FACEBOOK: iscriversi al gruppo pubblico di Facebook dell'associazione: associazione frida - donne che sostengono donne e scrivere un post che inizi con 8 marzo è .... oppure con Diritti delle donne ....

È possibile inserire e pubblicare foto e immagini, originali e nel rispetto delle leggi sul diritto d'autore

Regolamento

Entro il 15 marzo, la giuria, composta da 3 socie del consiglio direttivo dell'Associazione, sceglierà tra tutti quelli pubblicati, un post e un tweet, e seguendo i seguenti criteri:

- Efficacia comunicativa

- Originalità

- Consapevolezza sul tema

I contenuti pubblicati dovranno rispettare la nettiquette individuata da Associazione Frida; in particolare saranno eliminati post con contenuti offensivi, discriminatori, razzisti e misogini.

Premi

I/le due vincitori/vincitrici saranno premiati con un borsa di tela o una maglietta dell'associazione e con un libro.

Se vuoi avere più informazioni scrivi a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
25 novembre 2015 PDF Stampa
Mercoledì 25 Novembre 2015 10:49
25 NOVEMBRE
GIORNATA INTERNAZIONALE PER
L'ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA SULLE DONNE

Perché il 25 novembre?

Nel dicembre 1999 l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite dichiara, in memoria dell'uccisione delle sorelle Mirabal, il 25 novembre Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.

Le sorelle Mirabal, Aida Patria Mercedes, Maria Argentina Minerva, Antonia Maria Teresa, combatterono la dittatura del dominicano Rafael Trujillo.
Il 25 novembre 1960 le tre donne vengono prese in un'imboscata da agenti del servizio segreto militare, torturate e uccise. Il loro brutale assassinio risveglia l'indignazione popolare che porta nel 1961 all'assassinio di Trujillo e successivamente alla fine della dittatura.

Cos'è la violenza sulle donne?
La violenza contro le donne è una manifestazione dei rapporti di forza storicamente inuguali tra gli uomini e le donne (Piattaforma di Pechino 1995).

La violenza comprende "tutti gli atti di violenza contro il genere femminile che si traducono, o possono tradursi, in lesioni o sofferenze fisiche, sessuali o psicologiche, incluse le minacce di tali atti, la coercizione o la privazione arbitraria della liberta" (Convenzione di Istanbul ratificata dall'Italia nell'agosto 2014)

Esistono molti tipi di violenza contro le donne: sessuale, fisica, psicologica, economica, stalking, mutilazioni genitali femminili, tratta, prostituzione forzata, matrimoni combinati, ecc.

La violenza è un fenomeno diffuso. In Italia sono quasi 6 milioni 800 mila le donne che hanno subito qualche forma di violenza nella loro vita (Istat indagine La violenza contro le donne dentro e fuori la famiglia 2015).

Ad agire violenza sono gli uomini di tutto il mondo, senza distinzioni di nazionalità, religione, estrazione sociale, età. La larga maggioranza delle violenze sono agite all'interno di relazioni intime (matrimoni, convivenze, fidanzamenti) e all'interno della famiglia.


Chi può sostenere le donne contro la violenza?
In Italia esistono 73 centri antiviolenza (CAV) appartenenti alla rete nazionale D.i.Re. I CAV offrono alle donne accoglienza, ascolto e sostegno nei loro percorsi di uscita dalla violenza. Offrono consulenza legale e ospitalità nei casi a rischio. Rimettono le donne al centro della loro vita, e le accompagnano nell'elaborazione del loro vissuto e le aiutano a ricostruire una vita libera dalla violenza.
L'Associazione Frida di San Miniato fa parte della rete D.i.Re, e nel 2013 ha aperto il primo centro antiviolenza del Valdarno Inferiore, il centro antiviolenza Frida Kahlo.

 

 


Pagina 1 di 16

I nostri contatti

Associazione Frida
Cell.h24 3467578833
associazione.frida@libero.it
tel./fax 0571-42649
per eventi, iniziative e contatti stampa
comunicazioneassociazione
frida@gmail.com

Frida aderisce

dire

 

logotosca

 

Violenza e disabilità

Sei una donna con disabilità vittima di violenza e cerchi un sostegno?

Contatta lo sportello antiviolenza Aurora

346 7578833 - associazione.frida@libero.it

Dona il tuo 5x1000

5x10003

CENTRO ANTIVIOLENZA

Centro antiviolenza
Frida Kahlo
tel. 0571-42649
cell. h24 3467578833
centroantiviolenzafrida
kahlo@gmail.com
Il progetto è realizzato con il contributo del Dipartimento per le Pari Opportunità - Presidenza del Consiglio dei Ministri

CERCA